Ricette della cucina italiana adattate per il tuo Bimby tm31 e tm5.

Ricette della cucina italiana adattate per il tuo Bimby tm31 e tm5.

venerdì 29 gennaio 2016

Mattoncini al cocco e limone




Se volete terminare il vostro pasto con un dolce delicato con una sfumatura di limone, ecco la ricetta che fa per voi. Otterrete dei mattoncini al profumo di cocco e limone che vedrete ... andranno a ruba. Ecco la ricetta.

INGREDIENTI (35 mattoncini):

  • 130 gr di zucchero semolato
  • 200 ml di panna fresca (1 confezione)
  • 250 gr di latte
  • 125 gr di burro fuso (qualche secondo nel microonde)
  • 80 gr di farina di cocco
  • 80 gr di farina 00
  • 3 uova
  • 1 cucchiaino di lievito
  • il succo di un limone 
  • q.b. zucchero a velo per guarnire

ESECUZIONE:

  1. Inserire le uova, lo zucchero e la farina e montare 3 minuti antiorario velocità 4/5.
  2. Inserire la farina di cocco, il burro fuso a temperatura ambiente, il latte, la panna, il succo di limone, il lievito e impastare per 2,5 minuti antiorario velocità 4/5.
  3. Rivestire una teglia 23x30 con carta forno
  4. Versare l'impasto e cuocere 40 minuti nel forno statico preriscaldato a 180° sul secondo ripiano dal basso.
  5. Passato il tempo di cottura, spegnere il forno e lasciare raffreddare la torta in forno per 30 minuti.
  6. Togliere la torta dalla teglia e tagliarla a mattoncini spolverizzandola con lo zucchero a velo.

Buon appetito!!!

Pesto di zucchine



Ho cucinato del salmone a vapore e ne è avanzato qualche pezzetto. Buttarlo?!?? Assolutamente no! E allora via a cercare una ricetta per riciclarlo e ... ecco una pasta al pesto di zucchine e salmone.
Gli ingredienti sono pronti, il Bimby anche, ecco a voi la ricetta.

INGREDIENTI:

  • 200 gr di zucchine pulite 
  • 50 gr di olio e.v.o.
  • 10 gr di mandorle
  • 30 gr di pinoli
  • 30 gr di parmigiano grattugiato
  • 4 prese di sale fino (regolatevi voi secondo i vostri gusti)
  • qualche foglia di basilico lavata e asciugata 


ESECUZIONE:

  1. Inserire tutti gli ingredienti (le zucchine tagliate a pezzi) e frullare 10 secondi a velocità 8.
  2. Aiutandosi con la spatola spingere tutto sul fondo e frullare ancora 10 secondi a velocità 10.
  3. Il pesto è pronto.

Buon appetito!!!

giovedì 28 gennaio 2016

Cottura Pasta




La cottura della pasta è una delle cose più semplici e sicuramente quotidiane che tutti noi facciamo in cucina. 
Con il Bimby possiamo evitare che l'acqua esca dalla pentola, che la pasta passi di cottura ... basta seguire le indicazione che vado ad elencarvi qui sotto.

  1. Riempire il boccale con 1200 gr di acqua
  2. Mettere due cucchiaini di sale grosso (ognuno poi regolerà il sale a seconda dei propri  gusti)
  3. Impostare il Bimby 10 minuti temperatura 100° vel 1 antiorario portando ad ebollizione l'acqua

  • Per pasta corta fino a 300 gr: inserire il cestello con la pasta e cuocere a temperatura 100° vel 4 antiorario per il tempo indicato sulla scatola.
  • Per pasta corta oltre 300 gr fino a 500 gr: inserire direttamente la pasta nel boccale e cuocere a temperatura 100° vel cucchiaio antiorario per il tempo indicato sulla scatola.
  • Per pasta lunga fino a 500 gr: inserire direttamente la pasta nel boccale attraverso il foro del coperchio, aggiungere un cucchiaio di olio e cuocere a temperatura 100° vel cucchiaio per il tempo indicato sulla scatola.
Attenzione! Per la pasta corta lasciare il tappo sul coperchio.

Buon appetito!!!

Filetti di Salmone al Vapore


Un piatto a base di pesce veloce da preparare e genuino che si può abbinare a molte verdure da cuocere contemporaneamente. Eccovi la ricetta.

INGREDIENTI:
Filetti di salmone (secondo le vostre esigenze)

  • 1000 gr di acqua
  • 2 cucchiaini di sale grosso
  • erbe aromatiche (salvia, rosmarino, origano)
  • 1 spicchio di aglio
  • olio, limone, erbe aromatiche, sale e pepe (per condimento del pesce)


ESECUZIONE:

  1. Versare l'acqua, il sale nel boccale, l'aglio e le erbe aromatiche e portare a bollore l'acqua 10 minuti 100° velocità 1 antiorario.
  2. Nel vassoio del Varoma, spennellato con dell' olio, adagiarvi i filetti di salmone tagliati a strisce di circa 3 cm (se volete conditi con un pò di olio, limone, erbe aromatiche, sale e pepe).
  3. Una volta che l'acqua è arrivata a bollore posizionare il Varoma sul coperchio e cuocere per 10 minuti temperatura Varoma velocità 2 antiorario.


Buon appetito!

P.S. Volendo potete fare cuocere della verdura (peperoni, piselli, patate...) nel recipiente del Varoma.

martedì 12 gennaio 2016

Ragù di carne


Degno compagno di tagliatelle, gnocchi e lasagne è il re dei sughi: il ragù di carne.
Le ricette e gli ingredienti per farlo sono svariati a seconda della regione in cui si vive. Io vi passo la mia ricetta. Buon lavoro.

INGREDIENTI:
1/2 scalogno
40 gr di olio e.v.o.
400 gr di polpa di pomodoro
1 cucchiaino di dado Bimby vegetale
100/150 gr di carne trita di prima scelta
30 gr di salsiccia
200 gr di acqua
1 carota
1 gambo di sedano

ESECUZIONE:
Con le lame a velocità 8 inserire dal buco del coperchio lo scalogno, il sedano e la carota fatti a pezzi.
Travasare il trito ottenuto in un contenitore.
Versare nel boccale la carne trita e la salsiccia spellata e a pezzi e frullare 10 secondi velocità 6.
Aggiungere l'olio e soffriggere 10 minuti temperatura Varoma velocità cucchiaio antiorario.
Aggiungere la polpa di pomodoro, l'acqua, le verdure, il dado e cuocere 30 minuti temperatura Varoma velocità cucchiaio antiorario.

BUON APPETITO!!!

mercoledì 6 gennaio 2016

Torta della nonna



"E per dolce vorrei una fetta di torta della nonna".
Da oggi con questa ricetta potrai gustarti la torta della nonna anche a casa e senza nulla da invidiare a quella del ristorante.
Puoi preparare la torta anche in diverse fasi senza passare l'intera giornata in cucina.
Eccovi la ricetta.

INGREDIENTI:

Per la pasta frolla:
  • 450 gr di farina 00
  • 200 gr di burro fuso e temperatura ambiente
  • 200 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 4 gocce di estratto di limone (uso quello della Just) in alternativa della buccia grattugiati di un limone
  • q.b. zucchero a velo per guarnire
  • 50 gr di pinoli
Per la crema:
  • 300 gr di latte
  • 2 uova
  • 60 gr di zucchero semolato
  • 30 gr di farina 00
  • 3 gocce di estratto di limone (uso quello della Just) in alternativa della buccia grattugiati di un limone

ESECUZIONE:
  1. Preparare la crema inserendo nel boccale tutti gli ingredienti e cuocere per 7 minuti 90° velocità 4.
  2. Versarla in un recipiente, ricoprirla con della pellicola (deve aderire alla crema per evitare che si formi una crosticina sopra) e lasciarla raffreddare.
  3. Lavare il boccale e preparare la frolla inserendo nel boccale tutti gli ingredienti e impastare 2 minuti velocità spiga (potrebbe essere necessario un ultimo impasto a mano per formare la palla da mettere in frigo per minimo 20 minuti).
  4. Dopo aver fatto riposare la frolla toglierla dal frigo e dividerla in 2 parti (una parte deve essere più abbondante dell'altra perché servirà per il fondo della torta).
  5. Aiutandosi con due fogli di carta forno e un mattarello tirare la frolla dell'altezza di circa 3/4 mm e foderare il fondo della tortiera imburrata e infarinata in precedenza (io per la base ritaglio un cerchio di carta forno).
  6. Ritagliare la pasta in eccesso e bucherellare il fondo.
  7. Versare la crema ormai raffreddata e livellarla con il dorso di un cucchiaio.
  8. Coprire la torta con il secondo disco di pasta frolla facendola appoggiare alla crema ed eliminare la pasta in eccesso.
  9. Aiutandosi con le dita chiudere ermeticamente i bordi, bucherellare il sopra della torta e cospargerla con i pinoli facendo una leggera pressione sulla pasta per evitare che una volta cotta si stacchino.
  10. Infornare la torta in forno statico preriscaldato a 180° nella parte centrale.
  11. Una volta cotta lasciare raffreddare e cospargerla con lo zucchero a velo.
  12. Mettere in frigo fino al momento di servirla.
Buon appetito!!!

sabato 2 gennaio 2016

Risotto allo Spumante


Avete ospiti a cena? Un buon risotto allo spumante vi farà fare un figurone. Eccovi la mia ricetta.

INGREDIENTI PER 5/6 PERSONE:
400 gr di riso (io uso il carnaroli)
300 gr di spumante secco
1 cucchiaio di dado di carne bimby
100 gr di panna
50 gr di burro
1000 gr di acqua CALDA
Formaggio grattuggiato a piacere

ESECUZIONE:
Versare nel boccale l'acqua e il dado e scalda 12 minuti 100° velocità 1.
Mettere da parte il brodo.
Inserire nel boccale vuoto la farfalla, 25 gr di burro, il riso, 200 gr di vino e rosolare per 3 minuti a 100° a velocità 1 antiorario.
Aggiungere il brodo e cuocere per 12 minuti temperatura 100° a velocità 1 antiorario.
Aggiungere i 100 gr di vino rimanenti, la panna e cuocere per altri 5 minuti, temperatura Varoma a velocità 1 antiorario.
Versare in una pirofila e aggiungere 25 gr di burro, del formaggio grattugiato a piacere, mescolare e poi lasciare mantecare per 5 minuti.
Servire e ...

Buon appetito!

P.S. Se ci fossero dei bambini potete ridurre il vino a 200 gr e sostituire il punto 5 della ricetta come segue:

5. Aggiungere la panna e cuocere per altri 5 minuti, temperatura Varoma a velocità 1 antiorario.
Il punto 6 e 7 rimangono invariati.

Zuppa di Farro


In previsione del prossimo inverno vi propongo una zuppa di farro da leccarsi i baffi. Chi l'ha assaggiata mi chiede sempre il bis.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
120 gr di farro perlato
1 carota
1 patata (180 gr circa)
50 gr di scalogno
2 cucchiai di salsa di pomodoro
200 gr di cannellini in scatola
30 gr di olio e.v.o (extravergine d'oliva)
100 gr di speck o pancetta (a dadini)
900 gr di acqua
1/2 cucchiaio scarso di dado bimby vegetale

ESECUZIONE:
Dal foro del coperchio inserire lo scalogno con il Bimby in funzione a velocità 8.
Raggruppare sul fondo lo scalogno sminuzzato, aggiungere l'olio e rosolare per 3 minuti 100° a velocità 1.
Aggiungere la carota a pezzi e sminuzzare qualche secondo a velocità 7.
Aggiungere la patata tagliata a dadini, lo speck/pancetta e cuocere per 5 minuti a temperatura Varoma velocità 1 antiorario.
Aggiungere il farro, l'acqua, il dado, la salsa di pomodoro e cuocere per 35 minuti  temperatura Varoma a velocità 1 antiorario.
Versare la zuppa pronta in una zuppiera e aggiungere i cannellini sciacquati.

Buon appetito!

P.s. Questa ricetta si può combinare con la frittata aggiungendo il Varoma al punto 5 avendo così già pronto anche il secondo.

Ciambella con panna dolce



I miei figli a colazione amano mangiare un'abbondante fetta di ciambella ma, quando l'altra sera mi hanno detto: "E' finita la ciambella! Ne prepari un'altra?", mi hanno spiazzato ... non avevo in casa il burro.
Ho trovato questa ricetta alternativa molto buona e soffice e ve la propongo nel caso in cui anche voi vi troviate in situazioni di emergenza.
Ecco la ricetta.

INGREDIENTI:

  • 300 gr di farina 00
  • 300 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale fino
  • 1 bustina di lievito
  • 200 gr di panna dolce
  • 100 gr di latte
  • cacao (se si fa la versione bicolor)
  • zucchero a velo per spolverare alla fine la ciambella

ESECUZIONE:

  1. Inserire nel boccale lo zucchero e le uova e mescolare 3 minuti velocità 4.
  2. Aggiungere la panna, la farina, il lievito e il latte e mescolare 1 minuto velocità 4
  3. Aggiungere il pizzico di sale fino e mescolare ancora 1 minuto velocità 5.
  4. Se eseguite la versione bi-color versare mezzo impasto in un recipiente e versare 2-3 cucchiaini di cacao amaro nel boccale e mescolare 1 minuto velocità 5.
  5. Imburrare e infarinare una tortiera con il buco (io rivesto il fondo con della carta forno e imburro solo i bordi) e versare l'impasto nella tortiera (se bi-color alternate le cucchiaiate).
  6. Cuocere nel forno statico preriscaldato 180° per 45 minuti sul secondo ripiano dal basso.
Buon appetito!!!

Bignè alla crema di funghi e speck


Questo antipasto al pranzo di Natale è stato molto apprezzato dai miei commensali.
La ricetta dei bignè è facilissima, non da meno quella del ripieno di funghi e speck.
Non fatevi intimorire dai numerosi passaggi ... sono veramente veloci da preparare. Ecco la ricetta.

INGREDIENTI (30 bignè circa):

  • 150 gr di acqua
  • 80 gr di burro a pezzi
  • 1 pizzico di sale
  • 120 gr di farina 00
  • 10 gr di zucchero
  • 3 uova


  • mezzo scalogno
  • 120 gr di speck a dadini (1 confezione)
  • 10 gr di olio e.v.o.
  • 50 gr di latte
  • 400 gr di funghi misti (anche surgelati)
  • 120 gr di acqua
  • 1 pizzico di sale
  • 1 macinata di pepe
  • 50 gr di farina 00
  • 1 grattugiata di noce moscata
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato
  • 10 gr di burro

ESECUZIONE:

  1. Preparare i bignè mettendo acqua, burro, sale e zucchero e scaldare 5 minuti velocità 1 100°.
  2. Aggiungere farina e mescolare 20 secondi velocità 4 e versare il composto in una ciotola mettendola a raffreddare per 10/15 minuti.
  3. Accendere il forno a 220° statico.
  4. Versare il composto nel boccale e con le lame in movimento a velocità 5 aggiungere un uovo alla volta.
  5. Quando avete buttato l'ultimo uovo lasciare mescolare il Bimby ancora per 30 secondi.
  6. Versare l'impasto ottenuto in una sac à poche e formare i bignè sulla placca da forno rivestita con carta forno distanziandoli almeno 5 cm tra loro.
  7. Infornare sul secondo ripiano dal basso e cuocere 15 minuti a 220° e altri 12-13 minuti a 190°.
  8. Togliere e lasciare raffreddare su una gratella.
  9. Il giorno dopo potete fare riprendere i vostri bignè vuoti in forno a 150° per 3/4 minuti.
  10. Prepariamo la crema ai funghi mettendo nel boccale pulito lo scalogno e tritare 10 secondi a velocità 5. Riunire sul fondo con la spatola.
  11. Aggiungere speck, olio e funghi e cuocere 16 minuti 100° velocità 1 e 5 minuti temperatura Varoma velocità 1.
  12. Aggiungere il latte, il sale, l'acqua, il pepe, la farina, la noce moscata e frullare 30 secondi velocità 8. Riunire sul fondo con la spatola.
  13. Cuocere per 10 minuti temperatura 100° vel 1 e controllare la crema che deve essere densa.
  14. Lasciare intiepidire qualche minuto e aggiungere il burro e il prezzemolo e mescolare 10 secondi a velocità 4 antiorario.
  15. Tagliare i bignè e riempirli con la crema oppure aiutarsi con una tasca da pasticciere con il becco piccolo.
Buon appetito!!!

P.S. Potete riempire i bignè con crema pasticcera o semplicemente con della panna montata.
Se sapete già in partenza che volete riempirli con della panna montata al punto 6 potete ricoprire di zucchero in granella i bignè.