Ricette della cucina italiana adattate per il tuo Bimby tm31 e tm5.

Ricette della cucina italiana adattate per il tuo Bimby tm31 e tm5.

mercoledì 25 novembre 2015

Tavolozza al cioccolato croccante e fantasia



A chi non piace il cioccolato? Con un panino è sicuramente un'ottima merenda. Basta veramente poco per trasformare un ingrediente già buono, come il cioccolato, in una tavolozza al cioccolato croccante e fantasia. Vedrete lo stupore dei vostri bambini! Ecco la ricetta.

INGREDIENTI:

  • 400-500 gr di cioccolato fondente
  • 25 gr di burro
  • 1 kitkat o dei quadretti di wafer
  • q.b. di smarties o m&m's
  • q.b. occhietti di zucchero (io li ho comprati su Ebay "candy eyes")

ESECUZIONE:


  1. Inserire il cioccolato diviso grossolanamente nel boccale e tritare a velocità 7 per qualche secondo sia in senso orario che antiorario
  2. Aggiungere il burro e fondere il cioccolato 3 minuti a 50° velocità 3
  3. Spingere con la spatola il cioccolato attaccato alle pareti del boccale e fondere il cioccolato ancora per 3 minuti a 50° velocità 3.
  4. Versare il cioccolato fuso su una leccarda rivestita di carta forno e decorare a piacimento.
  5. Riporre il vassoio nel frigorifero per almeno 4 ore.
  6. Tagliare con un coltello affilato in modo irregolare.

Buon appetito!!!


giovedì 19 novembre 2015

Sofficini fatti in casa



La nostra vita è frenetica: arriviamo a casa la sera e non abbiamo nemmeno il tempo di cucinare un piatto semplicissimo.
Se questa descrizione vi rispecchia, i sofficini fatti in casa vi salveranno da questa impasse e poi ... sono buonissimi anche cotti al forno. 
Ecco la ricetta.

INGREDIENTI (20 sofficini):

  • 550 gr di latte a temperatura ambiente
  • 350 gr di farina 00
  • 100 gr di burro
  • 1 cucchiaio raso di sale fino
  • 3 uova
  • q.b. di pangrattato
  • ripieni vari (pomodoro e mozzarella, ragù di carne, funghi e besciamella, prosciutto e formaggio...)

ESECUZIONE:

  1. Inserire nel boccale il latte, il burro e il sale e cuocere 5 minuti velocità 1 a temperatura 100°.
  2. Aggiungere la farina e mescolare 10 secondi velocità 6.
  3. Lasciare raffreddare mescolando ogni tanto a velocità 4 e poi versare l'impasto su un piano di lavoro.
  4. Stendere l'impasto con un mattarello e ritagliare i sofficini aiutandosi con un coppapasta.
  5. Farcire e chiudere ermeticamente.
  6. In una ciotola sbattere le uova e impanare i sofficini passandoli poi nel pangrattato.
  7. A questo punto si possono cuocere in forno per 15/20 minuti a 180° sul secondo ripiano oppure possono essere fritti in olio caldo.
  8. Se non volete cucinarli al momento, possono essere surgelati.
Buon appetito!!!

Salame di cioccolato



I miei figli lo sanno: quando pranziamo dai miei genitori la nonna Lina prepara sempre il salame di cioccolato come dolce.
Io ho preso in prestito la sua ricetta e lo preparo col mio Bimby.
Eccola.

INGREDIENTI (2 SALAMI):

  • 300 gr di biscotti secchi
  • 150 gr di zucchero
  • 100 gr di burro morbido
  • 2 uova a temperatura ambiente
  • 2 cucchiai di liquore
  • 2 cucchiai di cacao amaro

ESECUZIONE:

  1. Inserire la farfalla e gli albumi e montarli per 2 minuti 37° velocità 4; mettere da parte e sciacquare il boccale.
  2. Inserire i biscotti (150 gr alla volta) e tritare a velocità 5/6 per qualche secondo; mettere da parte.
  3. Inserire il burro, lo zucchero e montare 40 secondi a velocità 3/4.
  4. Aggiungere i tuorli e mescolare 40 secondi a velocità 4 antiorario.
  5. Aggiungere il liquore e il cacao e mescolare 10 secondi a velocità 4 antiorario.
  6. Aggiungere gli albumi montati e mescolare 20 secondi a velocità 1/2 antiorario.
  7. Inserire da ultimo i biscotti e impastare per 40 secondi a velocità 3/4 antiorario.
  8. Creare i salami, avvolgerli o nella pellicola trasparente o nella carta forno e congelare in freerer.
  9. Ricordatevi di togliere il dolce mezz'ora prima di gustarlo.
Buon appetito!!!

sabato 5 settembre 2015

Flan Parisien



Bonjour mesdames et messieurs, io e la mia famiglia siamo appena tornati da un tour in Normandia con un gruppo di amici e già sono stato travolto dalla  nostalgia della torta che quotidianamente accompagnava la mia colazione o i miei pasti: le Flan Parisien.
Torta semplicissima da fare, anche se in più battute, ma il risultato non vi deluderà.
Eccovi la ricetta.

INGREDIENTI:

  • 600 gr di latte
  • 400 gr di panna liquida per dolci
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 50 gr di maizena
  • 50 gr di farina 00
  • 5 tuorli (gli albumi usateli per fare i miei biscotti al cocco)
  • 1 cucchiaio di zucchero vanigliato
  • 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda
ESECUZIONE:

  1. Rivestire il fondo di una teglia con cerniera con della carta forno e imburrare i bordi.
  2. Adagiare all'interno della teglia la pasta sfoglia e dopo aver bucherellato il fondo metterla per qualche minuto in frigo.
  3. Prendere tutti gli altri ingredienti, inserirli nel boccale del Bimby e cuocere 10 minuti 90° velocità 4 (10 minuti se il latte è freddo da frigo, altrimenti ridurre il tempo a 8 minuti e mezzo).
  4. Versare la crema pasticcera ottenuta nella tortiera e aspettare che sia completamente fredda.
  5. Riporre la torta in frigo per almeno 2-3 ore.
  6. Preriscaldare il forno statico a 180° e inserire per la cottura la torta appoggiandola sul 2° ripiano dal basso (non quello centrale).
  7. Tempo di cottura: 60 minuti (minuto più minuto meno).
  8. Attenzione: controllare la doratura della superficie per non farla bruciare. (Incomincia a colorarsi gli ultimi minuti).
  9. Lasciare raffreddare la torta e riporla in frigo per almeno 2-3 ore.
Buon appetito!!!

P.S. La parte liquida degli ingredienti può essere così modificata:

  • 800 gr latte + 200 gr di panna + 100 gr maizena (eliminare i 50 gr di farina 00).

mercoledì 5 agosto 2015

Insalata di farro, peperoni, melanzane, tonno e mandorle



L'estate è ormai arrivata da più di un mese e il forte caldo ci invoglia a preparare piatti freddi.
Ecco una squisita insalata di farro arricchita con dei prodotti estivi: peperoni, melanzane, tonno e mandorle.

INGREDIENTI:

Per il farro:

  • 250 gr di farro perlato
  • 800 gr di acqua 
  • 1 cucchiaino di sale grosso
Per il condimento:
  • 1/2 peperone rosso
  • 1/2 peperone giallo
  • 1/2 melanzana
  • 2 scatole di tonno sott'olio
  • mandorle tostate
  • 1000 gr di acqua 
  • 2 cucchiai di olio
  • 2 cucchiaini di sale grosso
  • 1 spicchio d'aglio o aglio liofilizzato
  • 1 cucchiaio di succo di limone

ESECUZIONE:

  1. Inserire nel boccale l'acqua (800 gr) e il sale (1 cucchiaino) 7 minuti temperatura Varoma velocità 1 antiorario.
  2. Inserire il cestello con il farro e cuocere per il tempo indicato sulla confezione (ho trovato farro che cuoce in 18 minuti altro che cuoce in 25 minuti) temperatura Varoma vel 1 antiorario.
  3. Versa il farro in piatti di portata per farlo raffreddare.
  4. Lavare e tagliare a dadini i peperoni e le melanzane.
  5. Mettere nel boccale acqua (1000 gr), sale (2cucchiaini), olio, limone e aglio.
  6. Posizionare il Varoma contenente i peperoni nella campana e le melanzane nel vassoio.
  7. Cuocere per 18 minuti temperatura Varoma velocità 2 antiorario.
  8. Togliere le melanzane (devono essere morbide, ma non rotte).
  9. Continuare la cottura dei peperoni per altri 7 minuti temperatura Varoma velocità 2 antiorario.
  10. Lasciare raffreddare il tutto, versare in una pirofila aggiungendo le mandorle tostate e tritate, il tonno sgocciolato e condire con olio e.v.o.
  11. Far raffreddare in frigo per qualche ora.

Buon appetito!!!

sabato 27 giugno 2015

Biscotti per la colazione




Mamme, papà e bambini che amate fare colazione con caffè latte o tè e immergervi dei bei biscottoni ... ecco a voi la soluzione casalinga a quelli comprati al supermercato. 
Una ricetta semplice, veloce ed economica.
Ah, dimenticavo, sono buonissimi.

INGREDIENTI (CIRCA 40 BISCOTTI):

  • 500 gr di farina per torte o 00
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 100 gr di burro fuso ancora caldo
  • 3 uova intere
  • 1 cucchiaino di zucchero vanigliato o 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • zucchero semolato da cospargere sui biscotti

ESECUZIONE:

  1. Accendere il forno a 160° ventilato.
  2. Fare sciogliere il burro nel microonde (oppure nel Bimby 2-3 minuti a 50° vel 2).
  3. Aggiungere nel boccale tutti gli ingredienti e mescolare 40 secondi a velocità 3 (se incomincia a fare fatica fermare anticipatamente).
  4. Impastare 1 minuto a velocità spiga.
  5. Togliere l'impasto e, su una spianatoia, creare dei lunghi biscioni di circa 3 cm di diametro.
  6. Tagliare i biscotti ogni 5-6 cm e depositarli, ben distanziati, su una leccarda ricoperta da carta forno.
  7. Schiacciarli leggermente e cospargerli con dello zucchero semolato.
  8. Infornarli sul secondo ripiano dal basso (meno della metà del forno) e cuocerli per 12/14 minuti (controllate la doratura: deve essere leggera).

Buon appetito!!!

domenica 21 giugno 2015

Pittule pugliesi



Mancano 10 giorni all'inizio delle nostre vacanze al mare.
Per incominciare ad assaporare le prelibatezze pugliesi eccomi in cucina a preparare le pittule pugliesi salate.

INGREDIENTI (45/50 pettole):

  • 500 gr di farina 00
  • 1/2 panetto di lievito di birra o 1 bustina di lievito liofilizzato
  • 375 gr di acqua 
  • 3 cucchiaini di sale fino
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 10 olive snocciolate tagliate a pezzetti (5 nere e 5 verdi) facoltative
  • olio per friggere

ESECUZIONE:

  1. Inserire nel boccale l'acqua, il lievito e lo zucchero e mescolare 2 minuti a 37° velocità 2.
  2. Aggiungere la farina, infine il sale e impastare 2 minuti a velocità spiga.
  3. Se volete utilizzare le olive, aggiungerle ad una parte dell'impasto (circa metà) e impastare ancora 30 secondi velocità spiga.
  4. Versare il composto (sarà un po' liquido) in una ciotola coperta da pellicola trasparente. Lasciare lievitare in forno con una bacinella di acqua calda per 2 ore.
  5. Terminata la lievitazione scaldare l'olio.
  6. Quando l'olio sarà caldo, aiutandosi con un cucchiaino e le dita bagnate nell'acqua, versare delle piccole quantità di impasto nella pentola per la frittura. 
  7. Controllare la doratura della pittula girandola nell'olio.
  8. Adagiare le pittule pronte su carta assorbente per assorbire l'olio in eccesso.

Buon appetito!!!

sabato 13 giugno 2015

Marmellata di albicocche



L'estate è alle porte e sulle nostre tavole arrivano i primi frutti dolci e succosi della stagione, come le albicocche.
Perché non usarle per fare una squisita marmellata? 
Eccovi la mia ricetta.

INGREDIENTI:

  • 1000 gr di albicocche (con nocciolo)
  • 500 gr di zucchero
  • 3 cucchiai di succo di limone

ESECUZIONE:

  1. Lavare e snocciolare le albicocche.
  2. Tagliarle grossolanamente nel boccale, aggiungere lo zucchero e il succo di limone.
  3. Cuocere per 40 minuti, temperatura 100° a velocità 2 appoggiandoci sopra la campana del Varoma senza il suo coperchio (serve ad evitare schizzi di marmellata ovunque).
  4. Terminati i 40 minuti cuocere per altri 10 minuti, temperatura Varoma a velocità 2 sempre con la campana del Varoma appoggiata sopra il boccale.
  5. Frullare la marmellata 30 secondi a velocità 4.
  6. Versare in vasetti, chiudere con il tappo ermetico e capovolgere attendendo che si raffreddino creando così il sottovuoto.

Buon appetito!!!

domenica 12 aprile 2015

Cake Pops



Finalmente è arrivata la primavera e nei giardini sbocciano i primi fiori colorati. Anche nella mia cucina sono spuntati dei bellissimi cake pops tutti colorati e pronti per essere divorati. Eccovi la semplicissima ricetta.

INGREDIENTI PER 22 PEZZI:
  • 200 gr di savoiardi (potete usare avanzi di colombe, pandori...)
  • 200 gr di Nutella (io ho usato 1/2 Nutella e 1/2 Nutkao)
  • 60 gr di latte
  • 400 gr di cioccolato per ricoprirli (io ho usato 1/2 al latte e 1/2 fondente)
  • codette o farina di cocco per decorare
  • bastoncini (li ho trovati in internet su ebay basta cercare cake pops)

ESECUZIONE:
  1. Inserire nel boccale i savoiardi e tritarli per 10 secondi a velocità 4/5.
  2. Aggiungere la Nutella, il latte e mescolare per 15 secondi velocità 2.
  3. Trasferire il tutto in una ciotola, formare delle palline (pressatele un po'), adagiarle su un vassoio ricoperto con carta forno e metterle in freezer per almeno 2 ore.
  4. Trascorso il tempo sciogliere il cioccolato (io nel microonde a potenza 250 per circa 3 minuti), prendere una pallina e infilarla con un bastoncino.
  5. Immergere il cake pop nel cioccolato fuso e una volta caduto il cioccolato in eccesso decorarlo a piacere.
  6. Riporre i dolcetti finiti in un porta cake pops (l'ho fatto artigianalmente bucando un pezzo di legno) e conservarli in frigo fino al momento di consumarli.
Buon appetito!!!

domenica 5 aprile 2015

Torta fredda allo yogurt



Dopo un pranzo di Pasqua ricco e abbondante, a base di uova, salame e carne ... la torta fredda allo yogurt ha chiuso in freschezza il nostro pasto. Eccovi la ricetta.

INGREDIENTI PER UNA TORTIERA DA 24 CM DIAMETRO:
  • 270 gr di biscotti (tipo Digestive)
  • 110 gr di burro
  • 500 gr di yogurt bianco denso (io ho usato il Muller)
  • 400 gr di panna per dolci
  • 70 gr di zucchero a velo
  • 10 gr di colla di pesce
  • 3 cucchiai di latte

ESECUZIONE:
  1. Inserire nel boccale i biscotti e tritarli a velocità 6 per 15 secondi. Metterli da parte.
  2. Inserire nel boccale il burro e ammorbidirlo a 37° velocità 2 per 2 minuti.
  3. Aggiungere i biscotti sbriciolati e mescolare 40 secondi velocità 4/5.
  4. Rivestire con della carta forno il fondo della tortiera APRIBILE, e, aiutandosi col dorso di un cucchiaio, stendere l'impasto ottenuto livellandolo molto bene.
  5. Riporre la tortiera in frigo per 30 minuti.
  6. Riempire una bacinella con dell'acqua molto fredda e ammollare la colla di pesce.
  7. Pulire il boccale e inserire lo zucchero e la panna da montare  (fredda) e azionare il Bimby a velocità 3 per 4-5 minuti (controllare).
  8. Aggiungere lo yogurt e mescolare 30 secondi a velocità 2.
  9. Scaldare il latte e sciogliere al suo interno la colla di pesce ben strizzata. Successivamente aggiungere il latte nel boccale e mescolare 30 secondi a velocità 3.
  10. Versare la crema di yogurt nella tortiera e lasciare in frigo almeno 4 ore prima di servire.
Buon appetito!!!

P.S. Potete guarnire la torta con della marmellata (io ho usato quella di fragole).

domenica 29 marzo 2015

Marmellata di Fragole




Siamo quasi ad aprile e nelle vetrine dei fruttivendoli incominciano ad apparire le fragole, frutti dolci e molto colorati, che attirano subito i nostri sguardi. Un modo per non dimenticarle nei periodi fuori stagione? Ecco la ricetta della marmellata di fragole grazie alla quale le gusteremo per tutto l'anno.

INGREDIENTI: 
  • 500 gr di fragole pulite
  • 300 gr di zucchero semolato
  • 40 gr di zucchero vanigliato (in alternativa una bustina di vanillina)
  • il succo di mezzo limone (in alternativa 3 cucchiai di limone in bottiglia)


ESECUZIONE:
  1. Inserire nel boccale le fragole, lo zucchero, lo zucchero vanigliato, il succo del limone e cuocere per 30 minuti 100° velocità 1 sostituire il misurino sul coperchio con il Varoma. Questa operazione vi risparmierà di pulire il piano su cui è appoggiato il vostro Bimby.
  2. Continuare la cottura a temperatura Varoma per altri 10/12 minuti a velocità 2. In questa seconda fase di cottura è possibile rimuovere il coperchio del Varoma per avere una confettura più rappresa. 
  3. Terminata la cottura frullare la marmellata a velocità 3/4 per 20 secondi.
  4. Versare in contenitori con chiusura ermetica e capovolgerli per creare il sottovuoto.
Buon appetito!!!


domenica 22 marzo 2015

Crostata ripiena di cioccolatte


I miei figli vanno matti per la crema al latte che trovano per esempio nella Kinder Brios. Ecco la ricetta di una crostata che unisce la dolcezza della pasta frolla, la golosità della Nutella e la freschezza della crema al latte. 

INGREDIENTI:

Per la frolla:

  • 300 gr di farina 00 
  • 130 gr di burro
  • 80 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo d'uovo
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
Per la crema al latte:

  • 200 gr di latte intero (io ho usato quello parzialmente scremato)
  • 50 gr di zucchero
  • 30 gr di farina 00
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 250 gr di panna da montare (deve essere BEN FREDDA)

Altri ingredienti:

  • 4 cucchiai di Nutella
  • granella di nocciole o nocciole tritale

ESECUZIONE:

  1. Fare ammorbidire il burro nel microonde o semplicemente lasciarlo a temperatura ambiente.
  2. Inserire nel boccale lo zucchero e polverizzarlo 10 secondi a velocità 8.
  3. Aggiungere tutti gli altri ingredienti per la frolla e mescolare 10 secondi a velocità 5.
  4. Togliere l'impasto ottenuto, avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare 20 minuti nel frigorifero.
  5. Accendere il forno a 180° statico e porre la griglia a metà.
  6. Togliere la frolla dal frigo e stenderla con il mattarello creando un foglio di pasta che basti a coprire una tortiera del diametro di 26 cm ricoperta di carta forno.
  7. Bucherellare la frolla con una forchetta, ricoprirla con altra carta forno e fagioli secchi e cuocere per 25/30 minuti.
  8. Togliere la carta forno e i fagioli e continuare la cottura per altri 5 minuti (controllare il colore della torta NON deve seccare).
  9. Togliere al crostata e, con la torta ancora calda, spalmare al suo interno 4 cucchiai di Nutella. Lasciare raffreddare.
  10. Mentre la torta cuoce preparare la crema al latte mettendo nel boccale pulito tutti gli ingredienti e cuocere 7.30 minuti a temperatura 90° velocità 4.
  11. Togliere e lasciare raffreddare.
  12. Quando la crema al latte sarà ben fredda, inserire nel boccale pulito la farfalla, la panna e montare 2 minuti a velocità 3.
  13. Mescolare la crema al latte con la panna montata (anche se non monta a perfezione usatela tranquillamente, darà quella cremosità alla crema al latte che, altrimenti, risulta essere un po' asciutta).
  14. Stendere questa crema all'interno della crostata e guarnire con le nocciole tritate.
  15. Conservare in frigo fino al momento di servire il dolce.

Buon appetito!!!

domenica 8 marzo 2015

Pizza alla Ligure



Questa sera vi presento la ricetta della pizza alla ligure.
E' una pizza bianca, quindi senza pomodoro che, grazie all'ingrediente principe della Liguria ... il pesto, vi farà assaporare una gustosa alternativa.

INGREDIENTI:
Per l'impasto:

  • 230 gr di acqua
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1/2 cubetto di lievito
  • 200 gr di farina integrale
  • 200 gr di farina 0 o Manitoba
  • 20 gr di olio e.v.o.
  • 1 cucchiaino di sale fino
Per guarnire:

  • 150 gr di crescenza o stracchino
  • 10 gr circa di latte (dipende dal formaggio)
  • 150 gr tra mozzarella (scolata) e scamorza dolce
  • 150 gr di fagiolini lessati
  • q.b. pesto
  • 20 gr di olio e.v.o.
  • 700 gr di acqua
  • 1 cucchiaino di sale grosso

ESECUZIONE:

  1. Inserire nel boccale acqua, olio, zucchero, lievito 2 minuti 37° vel 1.
  2. Aggiungere le farine, il sale e impastare 2 minuti velocità spiga.
  3. Mettere in una ciotola e lasciare lievitare per 2 ore (io metto la ciotola in forno con la luce accesa e una bacinella di acqua calda).
  4. Nel boccale mettere 700 gr di acqua, il sale grosso e posizionare al suo interno il cestello con i fagiolini puliti.
  5. Cuocere per 25 minuti a temperatura varoma.
  6. Togliere i fagiolini e, dopo averli fatti raffreddare, tagliarli alla lunghezza di 2/3 cm.
  7. In un piatto schiacciare con una forchetta la crescenza/stracchino con il latte.
  8. Nel boccale inserire la mozzarella e la scamorza tagliate a pezzi e frullare 5 secondi a velocità 4 e mettere da parte.
  9. Terminato il tempo di lievitazione stendere l'impasto su una teglia oliata, spalmare la crescenza schiacciata e, sopra di essa, mettere mozzarella e scamorza sbriciolate.
  10. Lasciare lievitare ancora per 40/60 minuti.
  11. Con il forno caldo a 220° infornare la pizza e cuocere per 20 minuti (secondo ripiano dal basso).
  12. Togliere dal forno, aggiungere il pesto distribuendolo su tutta la pizza e poi i fagiolini.
  13. Rimettere in forno per altri 5 minuti.

Buon appetito!!!

mercoledì 4 marzo 2015

Crackers




A chi di voi non è mai capitato di aprire un pacchetto di cracker (tipo Oliva & Marino) e, senza accorgersi, finirlo? Creano dipendenza ... come i miei cracker casalinghi che non hanno nulla da invidiare agli originali. Eccovi la ricetta.

INGREDIENTI: 

  • 500 gr di farina 00
  • 120 gr di olio e.v.o.
  • 1/2 panetto di lievito di birra fresco o 1/2 bustina di lievito di birra secco
  • 180 gr di acqua
  • 10 gr di sale fino (1 cucchiaino)
  • q.b. rosmarino (io uso quello secco)
Per spennellare:

  • 2 cucchiai di acqua
  • 3 cucchiai di olio e.v.o.
  • un pizzico di sale fino

ESECUZIONE:

  1. Inserire nel boccale 100 gr di acqua, il lievito e mescolare 2 minuti velocità 2/3 a 37°.
  2. Aggiungere la farina setacciata e mescolare 10 secondi a velocità 4/5.
  3. Aggiungere l'olio, il resto dell'acqua (80 gr), il sale fino, il rosmarino e impastare 2 minuti e mezzo a velocità spiga.
  4. Togliere l'impasto e formare una palla adagiandola in una ciotola.
  5. Ricoprire il contenitore con pellicola e lasciare lievitare 2 ore nel forno con la luce accesa.
  6. Una volta raddoppiato di volume, dividere l'impasto in piccole palline e passarle nella macchina per la pasta ottenendo una sfoglia alta 2 mm.
  7. Tagliare dei quadrati di circa 6x6 e bucarli con uno stuzzicadente.
  8. Appoggiare i pezzi di pasta ottenuti su una teglia ricoperta di carta forno, cospargerli con altro rosmarino e spennellarli con l'emulsione ottenuta unendo i 3 cucchiai di olio, i 2 cucchiai di acqua e il sale fino.
  9. Infornare in forno già caldo a 200° (secondo ripiano dal basso) per 10 minuti controllando la doratura.
  10. Lasciare raffreddare e, se avanzano, conservarli in un sacchetto trasparente chiuso ermeticamente.

Buon appetito!!!

mercoledì 18 febbraio 2015

Polpo e Patate



Mare sapore di mare... Ho passato qualche giorno ad Alassio e ho avuto modo di assaggiare una strepitosa insalata di polpo e patate preparata dalla Signora Carmen sul lungomare. "mare = pesce" ed eccomi in pescheria a comprare un polpo. Una volta giunto a casa l'ho cucinato ottenendo un ottimo risultato. Eccovi la ricetta.

INGREDIENTI:

Per la cottura del polpo e patate:

  • 1 polpo (il mio pesava 1.3 kg)
  • 200 gr di acqua + altra per coprire quasi completamente il polpo
  • 300 gr di patate pelate
  • 50 gr di vino bianco secco
  • 1 cipolla o 1 scalogno
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio 
  • 1/2 cucchiaino di sale fino

Per la citronette:

  • 1 spicchio di aglio
  • 1 mazzolino di prezzemolo
  • 40 gr di olio e.v.o.
  • 50 gr di succo di limone

ESECUZIONE:


  1. Pulire il polpo (di solito viene venduto già privo di interiora e di occhi) asportando la parte del becco. (Se siete in difficoltà consultate Youtube, vi sarà sicuramente d'aiuto).
  2. Lavarlo bene strofinandolo sotto l'acqua fredda, pestarlo con un mattarello o un pestacarne per rendere la carne del polpo più tenera. Sciacquarlo nuovamente sotto l'acqua fredda facendo attenzione a pulire le ventose e l'interno del sacco.
  3. Versare nel boccale del Bimby l'acqua (200 gr), il vino, il prezzemolo, la cipolla/scalogno, il sale e portare a bollore, 7/8 minuti 100° velocità 1 antiorario.
  4. Nel frattempo pelare le patate, sciacquarle e tagliarle a dadini piccoli; posizionarle nel vassoio del Varoma.
  5. Trascorsi i 7/8 minuti l'acqua sarà bollente, togliere il coperchio del boccale e immergere per 4/5 volte i tentacoli del polpo per farli arricciare.
  6. Posizionare il polpo all'interno del boccale.
  7. Aggiungere dell'ulteriore acqua per ricoprire quasi completamente il polpo.
  8. Chiudere il boccale con il coperchio e posizionare il Varoma con le patate.
  9. Cuocere per 30 minuti a temperatura Varoma velocità cucchiaio antiorario.
  10. Togliere il Varoma e continuare a cuocere il polpo per altri 15/20 minuti con il tappo a chiusura del coperchio.
  11. Controllare la cottura del polpo infilando una forchetta alla base dei tentacoli. Deve infilarsi molto facilmente.
  12. Versare il polpo con la sua acqua di cottura in un recipiente e lasciarlo intiepidire, poi tagliarlo a piccoli pezzetti.
  13. Sciacquare il boccale e preparare la citronette inserendo nel boccale aglio e prezzemolo e tritare 5 secondi velocità 7.
  14. Aggiungere olio e limone e mescolare 15 secondi velocità 4.
  15. Unire in una pirofila il polpo tagliato a pezzi, le patate e la citronette.

Buon appetito!!!

martedì 10 febbraio 2015

Praline Cocco e Mascarpone


Avevo in frigorifero mezza vaschetta di mascarpone aperta e buttarla sarebbe stato un peccato. Cosa faccio?!? Un tiramisù? No. Non ho le uova. Allora ecco questa ricetta con cui, con pochi ingredienti, farete delle ottime e gustosissime praline al cocco e mascarpone.

INGREDIENTI PER CIRCA 35 PRALINE:

  • 250 gr di mascarpone
  • 150 gr di zucchero
  • 200 gr di farina di cocco
  • 80 gr di biscotti secchi
  • 1 cucchiaino di liquore (brandy) FACOLTATIVO
  • altra farina di cocco per ricoprire le praline

ESECUZIONE:

  1. Mettere i biscotti nel boccale, sbriciolarli a velocità 10 per 7/8 secondi.
  2. Togliere i biscotti sbriciolati.
  3. Inserire nel boccale la farfalla, il mascarpone, lo zucchero e montare a crema per 2,5 minuti velocità 4.
  4. Togliere la farfalla, aggiungere la farina di cocco e mescolare 1 minuto velocità 3.
  5. Aggiungere i biscotti sbriciolati, il liquore e impastare 30 secondi a velocità 3.
  6. Travasare l'impasto in una terrina e, aiutandovi con le mani, formare delle palline da passare nella farina di cocco.
  7. Adagiare le praline così ottenute nei pirottini di carta.
  8. Mettere il tutto in frigorifero per 3-4 ore.

Buon appetito!!!

P.S. Se volete potete passare le praline nel cacao amaro invece che nella farina di cocco.

mercoledì 28 gennaio 2015

Crostata sbriciolata di Mele e Mascarpone



"Cos'è? E' la torta della nonna?" NO! "E' una torta mimosa?" NOO! "E allora che cos'è?" E' una splendida crostata sbriciolata con un cuore di mele e mascarpone. Da me è durata un solo giorno grazie anche alle bocche dei miei colleghi. Da provare!

INGREDIENTI PER TORTIERA DIAM. 26:

PER LA FROLLA:
  • 350 gr di farina per torte
  • 150 gr di zucchero
  • 150 gr di burro liquefatto
  • 1 uovo 
  • 2 tuorli (gli albumi si possono riutilizzare per i biscotti al cocco)
  • 1/2 cucchiaino di lievito
  • un pizzico di sale

PER IL RIPIENO:
  • 200 gr di mascarpone
  • 2 mele di media dimensione
  • 50 gr di zucchero
  • 4 cucchiai di succo di limone
  • 1 cucchiaino di vanillina (o zucchero vanigliato)
  • un pizzico di cannella (facoltativo)
ESECUZIONE:
  1. Inserire il burro nel boccale e far sciogliere a 37° velocità 3 per 1 minuto e 1/2.
  2. Aggiungere la farina, lo zucchero, l'uovo, i tuorli, il lievito e il pizzico di sale (questi ultimi mai vicini) e impastare 2 minuti velocità spiga.
  3. Togliere l'impasto e dopo aver foderato una tortiera diametro 26 con della carta forno e aver imburrato e infarinato i bordi della stessa (potete sostituire questo passaggio usando lo staccante) stendere 2/3 dell'impasto formando anche i bordi della crostata.
  4. Bucherellare il fondo con la forchetta.
  5. Preparare adesso il ripieno pelando e facendo a dadini 2 mele.
  6. Mettere i dadini di mela in una bacinella.
  7. Versare il limone e mescolare il tutto con un cucchiaio (la mela deve venire in contatto con il succo per non annerire).
  8. Inserire nel boccale pulito la farfalla, versare il mascarpone, lo zucchero, la vanillina, la cannella (se volete) e montare per circa 3 minuti a velocità 4 (deve diventare una crema).
  9. Togliere la farfalla, aggiungere la mela e frullare a velocità 6 dando 2 colpi da circa 3 secondi ciascuno.
  10. Versare la crema di mascarpone e mele diventata omogenea nella tortiera e sbriciolare la frolla rimasta a copertura della torta.
  11. Cuocere in forno statico già caldo a 180° per 40/45 minuti (controllare che il sopra diventi bello dorato).
  12. Togliere la torta dal forno e, una volta fredda, cospargerla con dello zucchero a velo.
Buon appetito!!!

lunedì 26 gennaio 2015

Vellutata di Cavolfiore



Una delle motivazioni che mi hanno spinto ad acquistare il Bimby sono le sue magnifiche vellutate. Dopo quella di porri e patate, di carote, di zucca e di zucchine ho voluto provarne una nuova... quella di cavolfiore. Il risultato? OTTIMO. Una vellutata dal gusto morbido (non si direbbe dal "profumo" che sprigiona durante la cottura). La consiglio.

INGREDIENTI PER 4 PORZIONI:

  • 400 gr di cavolfiore pulito
  • 200 gr di patate già pelate
  • 600 gr di acqua
  • 15 gr di dado Bimby vegetale 
  • 10 gr di olio e.v.o.
  • 1 o 2 macinate di pepe nero

ESECUZIONE:

  1. Preparare le verdure lavate e tagliate.
  2. Inserire tutti gli ingredienti nel boccale e cuocere 20 minuti temperatura 100° a velocità 1.
  3. Terminata la cottura frullare a velocità 7 per 1 minuto.
  4. Servire la vellutata accompagnandola con crostini, filetti di acciughe sott'olio ...

Buon appetito!!!

domenica 25 gennaio 2015

Crostata ai sapori di Sicilia



Brrr, che freddo che fa! Effettivamente siamo in inverno; e allora per cercare di dimenticare questo clima rigido mi lascio andare ai ricordi del mare caldo della Sicilia dove oltre al mare ho apprezzato alcuni sapori come le mandorle, le arance e molti altri piatti tipici.
Mi butto in cucina, prendo mandorle, farina, marmellata di arance e... ecco una crostata dai sapori di Sicilia.

INGREDIENTI PER UNA TORTIERA DIAM. 26:

  • 100 gr di mandorle non pelate
  • 350 gr di farina per torte
  • 150 gr di zucchero
  • 150 di burro liquefatto
  • 1 uovo intero
  • 2 tuorli (con gli albumi potete fare i biscottini al cocco)
  • un pizzico di sale fino
  • 250/300 gr di marmellata di arance
  • 1 cucchiaino di lievito

ESECUZIONE:

  1. Inserire nel boccale le mandorle e tritarle per 20 secondi a velocità 9.
  2. Inserire tutti gli altri ingredienti (attenzione sale e lievito mai vicini) e impastare 3 minuti velocità spiga.
  3. Togliere l'impasto, foderare una teglia rotonda diametro 26 con della carta forno (o usare lo staccante), versarci l'impasto distribuendolo su tutto il fondo, ma trattenendone un po' per le decorazioni.
  4. Bucherellare il fondo della pasta.
  5. Sciogliere la marmellata nel Bimby (a chi piace può aggiungere del whisky) frullando per 2 minuti a 60° velocità 3 e qualche secondo a velocità 7.
  6. Versare la marmellata nella tortiera e terminare con le decorazioni.
  7. Cuocere in forno già caldo per 40 minuti 180° forno statico nel ripiano centrale.


Buon appetito!!!

Crostata di Marmellata


Per anni ho tentato di fare una crostata decente ma non mi è mai riuscita. Poi un giorno ho assaggiato da mia suocera una crostata che mi ha lasciato in estasi. Lei non ha il Bimby, ma noi sì ... ed ecco la ricetta adattata al nostro pasticciere di fiducia.

INGREDIENTI PER UNA TEGLIA DIAMETRO 26:

  • 350 gr di farina per torte
  • 150 gr di zucchero
  • 150 di burro
  • 1 uovo intero
  • 2 tuorli
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di sale fino
  • 350 gr di marmellata


ESECUZIONE:

  1. Mettere il burro tagliato a pezzi nel boccale e sciogliere a 37° vel 3 per 2 minuti.
  2. Inserire tutti gli altri ingredienti (attenzione sale e lievito mai vicini) e impastare 3 minuti velocità spiga.
  3. Togliere l'impasto, foderare una teglia rotonda diametro 26 con della carta forno, versarci l'impasto distribuendolo su tutto il fondo trattenendone un po' per le decorazioni.
  4. Bucherellare il fondo della pasta.
  5. Sciogliere la marmellata nel Bimby (a chi piace può aggiungere del whisky) frullando per 2 minuti a 60° velocità 3 e qualche secondo a velocità 7.
  6. Versare la marmellata nella tortiera e terminare con le decorazioni.
  7. Cuocere in forno già caldo per 40 minuti 180° forno statico.



Buon appetito!

P.s. raddoppiando le dosi si ottiene una teglia da forno.